Arte di vivere

L’arte di vivere in montagna

Capitale francese dell’arte di vivere in montagna, Megève nasconde migliaia di meraviglie.
Scopri Megève, “l’épicurienne”, un luogo d’incontro al vertice delle tradizioni e all’avanguardia delle tendenze.
Gastronomia stellata, eleganti negozi, armoniose aree di benessere, serate frizzanti…
Cedi ai tesori di Megève.



Lo sapevate ?

L’arte di vivere per il patrimonio
Megève non si è improvvisata capitale francese dell’arte di vivere in montagna durante la notte, è un patrimonio prezioso : infatti, quando nel 1916, la baronessa Noémie de Rotschild mise gli occhi su Megève, il suo projetto è quello di creare un grande comprensorio sciistico internazionale, moderno e mondano. Dall’inaugurazione del suo hotel, il « Palace des Neiges », nel 1921 (il primo hotel di lusso delle Alpi francesi, ora Fours Seasons Hotel Megève), attira teste coronate, aristocrazia e grandi borghesi di ogni ceto sociale. Un vero successo che, all’epoca, fa di Megève l’imperdibile ritrovo dell’alta società e dell’aristocrazia internazionale. Oggi, l’arte dell’ospitalità, la cultura dell’eleganza e del « bello » sono tradizioni a Megève.

Il posto dove stare
Al momento dalla sua consacrazione come località di sport invernali, Megève è diventata l’appuntamento alla moda del Gotha. Dai ruggenti anni 20 agli anni 70, puoi vedere la nobiltà, l’intera Parigi degli artisti, il Jet-Set e alcune personalità politiche. Il villaggio è anche soprannominato il « 21ème arrondissement de Paris » da Jean Cocteau, quindi il « Saint-Tropez delle Alpi ». Durante questo lungo periodo, Megève era al suo apice : il mondo dell’aristocrazia, dello spettacolo, degli affari e della politica si toccavano. Oggi, Megève continua a brillare e vede ancora emergere molti nuovi indirizzi di tendenza (e altrettanti progetti a venire…) !