Arte di vivere

Shopping

Al crocevia delle tendenze

Dal lato del shopping, Megève non ha nulla da invidiare alle grandi capitali ! Tra eleganti negozi di moda, ispirazioni per la decorazione della casa e le ultime attrezzature sportive, sarà difficile per te non innamorarti di Megève ! Scopri tutti i nostri negozi qui.



Megève in prima linea nello stile

La grande storia del ”pantalone salta”, il primo fuseau di tutti i tempi

Diritti d’autore della foto : Maison AALLARD

“Creato nel 1930 da Armand Allard su richiesta di Emile Allais, il fuseau AAllard ha rivoluzionato gli sport sulla neve affermandosi come accessorio di moda internazionale. Non c’è bisogno di cercare altrove, il vero, unico, autentico “fuseau” si può acquistare sulla piazza della chiesa, da AAllard a Megève. È questo non è destinato a cambiare…“. Estratto dalla rivista AALLARD n°4 (2020)

Storia del fuseau
1926
: Armand Allard apre il suo laboratorio di sartoria dove già confeziona pantaloni dritti, che entrano nella scarpa e avendo un elastico sotto il piede.

1930: Emile Allais chiede ad Armand Allard di creare per lui dei pantaloni più adatti allo sci rispetto ai tradizionali pantaloni da golf, poco aerodinamici, permeabili e aderenti alla neve.

1937: Campione del mondo ! Emile Allais vince le tre prove del campionato del mondo di sci, combinata e slalom di sci alpino ed è diventato una leggenda vestita con questi incredibili “pantaloni da salto”, il nome dato al fuso. Il riconoscimento è immediato : le scuole di sci francesi ed europee chiedono questo nuovo modello di pantaloni da sci. E particolarmente popolare per il salto con gli sci grazie alla sua aerodinamica.

“I pantaloni in questione erano aderenti al corpo, molto stretti in fondo e, soprattutto, Allard ha avuto l’idea geniale di infilarli nella scarpa tenendoli con un elastico sotto i piedi.“ Testimonianza di Emile Allais.

Diritti d’autore della foto: Maison AALLARD

1938Il fuseau si evolve e diventa ancora più stretto alle caviglie. Si affina e prende colore grazie all’utilizzo di nuovi materiali (gabardine e tricotina).

1950: Nel dopoguerra compaiono i tessuti elastici. Questi consentono un’eccezionale facilità e seguono i movimenti del corpo. I maestri di Megève, professionisti della neve per eccellenza, sono i primi a testare e approvare queste nuove bobine AAllard progettate “metà lana, metà nylon”.

Années 70: il fuseau, prima riservato agli sciatori professionisti e poi adottato dagli appassionati di sci, scivola sulle passerelle delle sfilate.

1980: Il “fuseau” è disponibile in “pronto da indossare” in materiali moderni. Con lo stesso chic, si indossa in città come in montagna.

2012: Il municipio di Megève inaugura una targa commemorativa che ricorda la creazione del primissimo fuseau di Armand Allard a Megève.

2015: Antoine Allard, nipote di Armand Allard, continua la tradizione di famiglia e lancia una collezione unica di fuseaux moderni e autentici.

“Mai stretto, sempre teso, il fuso slancia la forma del corpo e allunga le gambe. Contrariamente alla credenza popolare, si adatta a tutti i tipi di corpo se fatto correttamente. Parte del suo segreto è il taglio che abbraccia ma non si attacca. www.aallard.com

Oggi il fuseau è uno dei simboli emblematici di Megève. Esclusivo in vendita nel negozio di Megève, il fuseau AALLARD è l’immagine della destinazione : elegante, senza tempo.


E scopri anche…