Storia, cultura e patrimonio

Storia e patrimonio

Un destino straordinario

Con una storia e un patrimonio unici, il paese ha un’anima che va ben oltre le immagini che abbiamo di questo luogo unico.


Histoire Megève

Dal paesino agricolo alla stazione sciistica

Prima dell’avvento del turismo invernale, Megève era soprattutto un tranquillo piccolo borgo agricolo dove gli abitanti approfittavano di una terra fertile e ricca.
Megève, dal nome celtico « Mageva » che significa paese in mezzo all’acqua, è un luogo adatto all’agricoltura ma non solo. In effetti, i primi turisti vengono a Megève già nel XIX secolo.
Molti pellegrini frequentano il Santuario del Calvario e vediamo arrivare i primi turisti in cerca di aria fresca.

Il paese si sviluppo a piccoli passi fino all’attaccamento della Savoia alla Francia.

« Credo che Megève sia stata creata per lo sci e lo sci inventato per Megève »

Nascita di una stazione sciistica

Il primo concorso di sci è stato creato nel 1914 e molte fotografie testimoniano di questo periodo di scoperta e sviluppo. Gli agricoltori inventano gli impianti di risalita e quasi tutto verrà testato.
Una giornalista darà energia e illuminerà il paese con i suoi testi, diventerà una grande dama di Megève grazie alla sua influenza. Mathilde Maige-Lefournier è un’alpinista di Chambéry.
Nel novembre 1913 scrisse un articolo per la rivista La Montagne dal titolo « Megève o la glorificazione dello sci » che elogiava lo sci sui siti di Mont d’Arbois e Rochebrune.
Una volta ha detto a un albergatore del paesino « credo che Megève sia stata creata per lo sci e che lo sci sia stato inventato per Megève ». Un aneddoto che avrà la sua influenza e renderà il paese, già, una mecca per gli sport invernali. L’arrivo della famiglia Rothschild sul Mont d’Arbois accelererà lo sviluppo dello sci a Megève. I contadini del paese stanno investendo nel settore di Rochebrune, si segnala nel 1933 la costruzione della prima funivia ad uso degli sciatori, il famoso « cassonetto rosso ».
Nel 1923 nasce il Megève Sports Club che vede al suo interno grandi campioni. Emile Allais, il nativo del paese, è stato tre volte vinto al campionato del mondo di sci a Chamonix. Il famoso fuso Aallard fu inventato nel 1930. Questo dinamismo permette la pubblicità della stazione e infatti la sua ascesa fulminea.

Histoire Megève